Teniamo a mente che indossare o gestire la mascherina in modo scorretto potrebbe paradossalmente aumentare il rischio di infettarsi. Le buone norme? 

  • Lavare le mani prima di indossarla con acqua e sapone o con un disinfettante delle mani a base alcolica, facendo in ogni caso attenzione a evitare il contatto con la superficie della mascherina stessa (le uniche parti della mascherina che devono essere toccate sono gli elastici o le stringhe che le fissano alle orecchie o, se regolabile e solo all’inizio, il nasello che la adatta al naso.)
  • Una volta indossata, la mascherina deve diventare “off-limits”, cioè assolutamente intoccabile. 
  • La stessa procedura, al contrario, deve essere seguita quando si rimuove la mascherine 
  • MENTRE NELLA VITA SOCIALE ??

  Dal 4 maggio, poi, si potranno celebrare funerali con la presenza di un massimo di 15 persone,       sempre adottando le misure di distanziamento sociale. Inoltre, sono consentiti gli allenamenti      sportivi, per quanto riguarda gli atleti, professionisti e non professionisti, di sport individuali.    Saranno infine consentite le attività motorie individuali, anche più lontano dalla prossimità della propria abitazione, le passeggiate e la frequentazione dei parchi, sempre tenendo conto delle distanze da mantenere.

Si potrà tornare a fare jogging, a correre, ad andare in bicicletta anche allontanandosi più di 200 m dalla propria abitazione. In generale saranno consentiti gli sport individuali all’aperto. Ricordiamo anche in questo caso l’importanza di rispettare le norme igieniche, di utilizzare correttamente i dispositivi e di rispettare il distanziamento dalle altre persone in questo caso di almeno 2 metri: durante l’attività fisica la respirazione, avendo una velocità e intensità aumentate, rischia di proiettare il droplet a distanza maggiore.

FONTE :https://www.farmacistipreparatori.it/

Product added to wishlist

Proseguendo con la navigazione accetti la policy relativa ai cookie. Maggiori informazioni cliccando  qui.