PRESSIONE BASSA COME PREVENIRE E QUALI SONO I RIMEDI

La pressione arteriosa presenta due valori: la massima e la minima. 

La pressione bassa si presenta quando, in condizioni di riposo,  i valori pressori sono inferiori alla norma, ovvero al di sotto di 60mmHg per la minima e inferiori ai 90 mmHg per la massima. 

La pressione bassa si manifesta con alcuni sintomi specifici.

Tra i più comuni vi è sicuramente la sensazione di spossatezza, ovvero un’estrema stanchezza e sensazione di affaticamento fisico e mentale. Vi è anche l’astenia che evidenzia una mancanza di energia per l’organismo. Tra i sintomi più comuni della pressione bassa vi sono anche sonnolenzavertigini e, nei casi più estremi, svenimento

Cosa è consigliato mangiare?

Se assente, aggiungere del sale alla dieta.  La liquirizia è un ottimo elemento per ristabilizzare i valori della pressione bassa. È consigliato anche bere molto, acqua, o centrifugati di verdure e frutta. Con le temperature alte inoltre, è sempre consigliato mangiare spesso, senza saltare alcun pasto, ma poco. 

Se l’alimentazione non dovesse bastare, è possibile assumere integratori e sali minerali a supporto della dieta seguita. Prima di avviare un trattamento è necessario consultare sempre il medico.

Come prevenire la pressione bassa

Poche e semplici regole per la prevenzione della pressione bassa:

  • Mantenersi idratati consumando cibi ricchi di acqua e bevendo molto
  • Prevenire la carenza salina di sodio e potassio
  • Limitare la sudorazione
  • Evitare i luoghi caldi che provocano vasodilatazione

Rimedi facili e veloci per un attacco di pressione bassa

Ai primi segni di pressione bassa è bene coricarsi sollevando le gambe

È utile mangiare subito qualcosa di salato. Tra gli alimenti la liquirizia è uno dei rimedi più efficaci. Per le bevande il karkadè  è consigliato grazie alle sue proprietà rimineralizzanti, idratanti e antiossidanti. 

Quando sopraggiungono i sintomi dell’ipotensione, una tazzina di espresso può aiutare. 

Nel caso in cui i sintomi della pressione bassa dovessero persistere è fortemente consigliato consultare il proprio medico.

FONTE://https://pharmap

Product added to wishlist

Proseguendo con la navigazione accetti la policy relativa ai cookie. Maggiori informazioni cliccando  qui.